Avvisi
22 Settembre 2017
Avviso n.45/2017: Bonus Gas/Energia Elettrica - Convenzione Comune di...
13 Settembre 2017
Avviso n.44/2017: Leader Servizi CAF - Release 1.0.5.7
7 Settembre 2017
Avviso n.43/2017: Leader 730/2017: ricevuta controlli Agenzia Entrate
Archivio News
 

Contatti

Editoria Professionale
Informazioni sull'INV CIV
 

Per l'accesso alle prestazioni assistenziali di residenti in Italia e all'estero, è necessario fornire all'INPS, oltre alla dichiarazione reddituale, anche la Comunicazione di Responsabilità.

Esistono tre autocertificazioni, rivolte a contribuenti con invalidità parziale e totale, percettori di prestazioni soggette a verifica annuale da parte dell'INPS, contenenti informazioni necessarie a definire l'importo delle prestazioni stesse:

Modello ICRIC (Invalidità Civile RICoveri)

E' una dichiarazione di un eventuale stato di ricovero in una struttura pubblica.

Il modello ICRIC interessa gli invalidi civili titolari di indennità di accompagnamento o indennità di frequenza.

L'autocertificazione riguarda eventuali ricoveri a fini riabilitativi in Istituti con totale retta a carico dello Stato; sono, invece, esclusi i ricoveri per cure di patologie.

In base ai giorni di ricovero dichiarati è ricalcolata l'indennità di accompagnamento; in caso di dichiarazioni errate o false può essere revocato il diritto alla prestazione.

Documentazione da presentare al CAF per la compilazione del Modello ICRIC


  • Documento di identità del dichiarante;

  • Copia tessera sanitaria per controllo obbligatorio del Codice Fiscale;

  • Documento di identità del tutore/curatore se presente e tessera sanitaria;

  • Copia della delega (in caso di delegato) e documento di identità del delegato;

  • Documentazione idonea dalla quale risulti la percentuale della retta rimasta a carico degli Enti Pubblici o dell'interessato in caso di ricovero in Istituti, ovvero se il ricovero è stato gratuito o meno;

  • Certificato medico attestante la menomazione psichica o intellettiva se presente.

Modello ICLAV (Invalidità Civile LAVoro)

I titolari di assegno mensile in qualità di invalidi civili devono dichiarare l'esistenza di un'eventuale attività lavorativa e l'importo di eventuali compensi ricevuti.

Il Modello ICLAV riguarda disabili con grado di invalidità riconosciuto tra il 74% e il 99%.

Gli inabili intellettivi o psichici non devono presentare la dichiarazione, ma un certificato medico attestante l'indicazione delle patologie.

Documentazione da presentare al CAF per la compilazione del Modello ICLAV

  • Documento di identità del dichiarante;

  • Copia tessera sanitaria per controllo obbligatorio del Codice Fiscale;

  • Documento di identità del tutore/curatore se presente e tessera sanitaria;

  • Copia della delega (in caso di delegato) e documento di identità del delegato;

  • Certificati redditi prodotti nei due anni: anno precedente e presuntivo anno in corso (reddito autonomo, dipendente, cooperative sociali);

  • Certificato medico attestante la menomazione psichica o intellettiva se presente.

Modello ACC AS/PS (ACCertamento requisiti per ASsegno o Pensione Sociale)

E' una dichiarazione di residenza effettiva in Italia ed eventuali ricoveri gratuiti.

Il Modello ACC AS/PS riguarda i titolari di pensione sociale che devono dichiarare la loro dimora in Italia o all'estero ed i titolari di assegno sociale che dovranno segnalare anche l'eventuale stato di ricovero in una struttura pubblica o privata, quindi con retta parziale o totale a carico di Enti Pubblici.

Documentazione da presentare al CAF per la compilazione del Modello ACC AS/PS

  • Documento di identità del dichiarante;

  • Copia tessera sanitaria per controllo obbligatorio del Codice Fiscale;

  • Documento di identità del tutore/curatore se presente e tessera sanitaria;

  • Copia della delega (in caso di delegato) e documento di identità del delegato;

  • Indirizzo completo della dimora/soggiorno in Italia o in Stati Esteri per l'anno precedente e l'anno in corso, con relativo periodo;

  • Dichiarazione relativa ad eventuali ricoveri in Istituti, il periodo di ricovero (se gratuito o meno) e documentazione attestante il contributo a carico di Enti Pubblici o dell'interessato.

Il CAF Nazionale Tributaristi provvederà GRATUITAMENTE


  • a redigere e far sottoscrivere al contribuente la Comunicazione di Responsabilità;

  • a trasmettere telematicamente la Comunicazione di Responsabilità all'INPS.



Sesamo Software S.p.A.