Avvisi
13 Febbraio 2024
Avviso n.05/2024: Bonus Genitori Separati in Stato di Bisogno:...
26 Gennaio 2024
Avviso n.04/2024: Conguaglio IMU 2023: Attenzione alla Scadenza del...
23 Gennaio 2024
Avviso n.03/2024: AUU-Cessazione dei Pagamenti sulla Carta RdC e...
Archivio News
powered by Surfing Waves
 

Contatti



Editoria Professionale
Avvisi
 
Martedì 23 Gennaio 2024
Avviso n.03/2024: AUU-Cessazione dei Pagamenti sulla Carta RdC e Presentazione Nuova Domanda da Marzo 2024
Con Messaggio numero 258 del 19-01-2024 l'INPS ribadisce che, nei confronti dei nuclei familiari per i quali è cessata la fruizione del Reddito di Cittadinanza (RdC) al 31 dicembre 2023 e ai quali l'Assegno Unico e Universale per i figli a carico (AUU) veniva corrisposto come quota integrativa dello stesso Reddito e che non hanno presentato la domanda di AUU, la relativa prestazione continua a essere erogata sulla carta RdC per l'intero importo spettante sino alla mensilità di febbraio 2024, tenuto conto dell'ISEE valido al 31 dicembre 2023.
Pertanto, a decorrere dalla mensilità di marzo 2024, per coloro che eventualmente non vi abbiano già provveduto, è necessario presentare una nuova domanda di Assegno Unico e Universale per i figli a carico. L'eventuale presentazione della domanda di Assegno di Inclusione da parte dei nuclei potenziali beneficiari della nuova misura non sostituisce in alcun modo la domanda di AUU che deve essere sempre presentata per poter beneficiare della prestazione familiare.
Si ricorda che la domanda di AUU e l'ISEE aggiornato possono essere presentati entro il termine del 30 giugno 2024, senza perdita degli arretrati, che saranno corrisposti con successivo conguaglio. In assenza dell'ISEE in corso di validità, l'importo dell'AUU sarà calcolato a partire dal mese di marzo 2024 con riferimento agli importi minimi previsti dalla normativa. Qualora la nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) sia presentata entro il 30 giugno 2024, gli importi eventualmente già erogati per l'annualità 2024 saranno adeguati a partire dal mese di marzo 2024 con la corresponsione dei relativi arretrati.

La domanda di Assegno Unico e Universale potrà essere inoltrata all'INPS accedendo al portale web dell'Istituto, utilizzando gli appositi servizi raggiungibili direttamente dalla Home Page del sito www.inps.it, se si è in possesso di SPID di Livello 2 o superiore, di una Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Per rilasciare Identità Digitali (SPID) ed acquistare smart card/token avente funzione, oltre che di Firma Digitale, anche CNS, potrete contattare i nostri uffici scrivendo a commerciale@caftributaristi.ito chiamando il numero di telefono 099-9944447.

Cordiali saluti
Il CAF Nazionale Tributaristi srl
torna all'archivio avvisi
Sesamo Software S.p.A.